Direttiva Europea

Codice europeo contro i tumori.
Dodici modi per ridurre il rischio!

Codice europeo contro i tumori, dodici modi per ridurre il rischio.

Verifica di non essere esposto a livelli elevati di radiazioni naturali di RADON in casa tua: prendi iniziative per ridurli; chiedici come fare. CHIAMACI ADESSO!

È stata varata una nuova versione on-line del Codice europeo contro il cancro (European code against cancer) che identifica 12 azioni che le persone dovrebbero intraprendere per ridurre il proprio rischio di cancro.

Il Codice è stato realizzato dalla Iarc (International agency for research on cancer), l’agenzia specializzata sul cancro dell’OMS, con la partecipazione della Commissione europea, in uno stile colloquiale e diretto alle persone comuni.

Si tratta della quarta versione dell’opera, caratterizzata da molte novità: per la prima volta si considerano i livelli naturali di radon nelle case (associati al tumore polmonare) e si esorta a evitare i lettini solari (contro i tumori cutanei).

È poi introdotta la raccomandazione alla vaccinazione contro l’HPV nelle ragazze. Lo sforzo complessivo è stato quello di dare indicazioni con un approccio positivo e in modo molto semplice, ha spiegato Joachim Schüz, direttore della sezione Ambiente e Radiazione all’IACR di Lione (Francia).

Ecco la lista:
1) Non fumare e né fare uso di qualsiasi forma di TABACCO.

Read More

Radioattività e acque potabili
Direttiva 2013/51.

E’ stata pubblicata, il giorno 7 Novembre 2013, la Direttiva 2013/51 del 22 Ottobre 2013, che “che stabilisce requisiti per la tutela della salute della popolazione relativamente alle sostanze radioattive presenti nelle acque destinate al consumo umano“.

Scarica la nuova Direttiva in formato .doc, .pdf e .htm e nelle 24 (meno una) lingue ufficiali dell’Unione, dal Sito del Giornale Ufficiale dell’Unione Europea.

La direttiva in lingua inglese e italiana.

Radioattività e acque potabili - Direttiva Europea 2013/51

Radioattività e acque potabili – Direttiva Europea 2013/51.

 

Le disposizioni della Direttiva sostituiscono quelle della Direttiva 98/83/CE per quanto riguarda i requisiti per la protezione sanitaria della popolazione relativamente alle sostanze radioattive presenti nelle acque destinate al consumo umano.

La Direttiva riguarda le acque destinate al consumo che non siano …

Read More